Pescarini, lavori per 500 mila euro (Il Mattino)

Saranno rifatti i marciapiedi. Monitoraggio sulle condizioni degli alberi

via_ghislandi

(f. fr.)
Via al progetto complessivo di manutenzione straordinaria dei marciapiedi e di riqualificazione del verde pubblico del quartiere Pescarini di Abano. L’amministrazione comunale ha infatti avviato il progetto che prevede l’esborso di 500 mila euro da parte del Comune per la sistemazione dei marciapiedi del rione situato ai confini con Montegrotto. «Il progetto prevede il rifacimento di tutti i marciapiedi del quartiere», spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Gian Pietro Bano. «Andremo quindi a rifare i marciapiedi di via Previtali, via Moretto da Brescia, via Ghislandi e via dicendo. Il grosso tema sarà però legato alle condizioni degli alberi. Assodato che è già previsto dai tempi del commissario l’abbattimento di 20 pini marittimi, sarà fondamentale capire attraverso le analisi che sta effettuando l’istituto Selvatico su un campione di 50 alberi situati nel quartiere Pescarini quali siano le reali condizioni del patrimonio arboreo del rione». Sono 339 i pini marittimi presenti lungo i marciapiedi del quartiere Pescarini. «I 500 mila euro stanziati potrebbero non bastare se risulterà necessario l’abbattimento di molti altri pini marittimi», puntualizza l’assessore. «Quel che è certo è che non possiamo di certo pensare di abbattere tutti gli alberi del quartiere. Serve un piano specifico, che sia il meno possibile impattante. Verranno tagliati ovviamente quelli malati e quelli che sono realmente pericolanti». Bano tiene allo stesso tempo a precisare. «Dobbiamo creare un piano del verde. La nostra idea è di aumentare la presenza di piante e alberi nel nostro territorio. Durante i nostri cinque anni di amministrazione vogliamo piantare più alberi di quelli che ci sono oggi. Per riuscirci serve portare avanti un piano pluriennale di valorizzazione del verde pubblico».

main-logo
22 gennaio 2018

Share

Commenta col tuo profilo Facebook