Novantenne piomba in auto sul mercato (Il Mattino)

Anziano travolge il banco di un apicoltore a Montegrotto. Tavoli scagliati contro un cliente della pescheria, che resta ferito

22007317_1585655651492506_7782102526509061062_n
Foto: Post Alessio Zanon su FB

(Gianni Biasetto)
Momenti di paura poco dopo le 11 tra i banchi del mercato settimanale di Montegrotto Terme. Un anziano di 93 anni, L. M. del posto, dopo aver acquistato del pesce è salito a bordo della sua Ford Fusion, che aveva parcheggiato poco lontano, per tornarsene a casa. Per uscire dal parcheggio, anziché mettere la retromarcia ha inserito la prima e, a tutto gas, è finito conto il banco di prodotti agricoli di Igor Gatto, un apicoltore di Monterosso, distruggendolo.
L’urto ha sposato in avanti i tavoli dov’era esposta la merce (olio, vino, miele e marmellate), che hanno travolto alcuni clienti della pescheria che sostavano in attesa di essere serviti. Uno di questi, G. G. di 73 anni di Albignasego, è stato portato al pronto soccorso della Casa di cura di Abano Terme per una sospetta frattura alla gamba sinistra. Alla struttura sanitaria aponense è finito anche il novantatreenne, che era in evidente stato di choc. Fortuna ha voluto che la Ford Fusion, uscendo dall’area di sosta, ha preso la direzione dei banchi; se si fosse indirizzata sulla corsia che divide i posteggi degli ambulanti, che a quell’ora era affollata di gente, sicuramente il bilancio sarebbe stato più pesante.
Giovedì della scorsa settimana, nello stessa zona del parcheggio del marcato che confina con via Siesalunga, L. M., facendo retromarcia, aveva colpito il furgone frigo del pescivendolo. «Abbiamo preso un enorme spavento, davanti al banco c’erano una ventina di persone», afferma Davide Malachin, uno dei titolari della pescheria. «Abbiamo visto la macchina entrare nel gazebo del collega Gatto e venire avanti verso il nostro frigorifero. Mi sono messo le mani nei cappelli per il timore che finisse contro i clienti. Diciamo che poteva finire con un bilancio di feriti ben più grave».
Ieri, a prestare i primi soccorsi all’anziano di 73 anni di Albignasego travolto dai tavoli dell’apicoltore di Monterosso, è stato Matteo Tomei, un volontario della Croce Rossa che da anni gestisce un banco di abbigliamento al mercato di Montegrotto. «Ho assistito alla scena e ho avuto paura che la Ford si infilasse lungo la corsia che divide le postazioni degli ambulanti», racconta Tomei. «La persona investita davanti alla pescheria lamentava forti dolori alla gamba sinistra. Nel polpaccio si sono infilati frammenti di vetro delle confezioni di miele e marmellate e delle bottiglie di vino e olio del banco di prodotti agricoli che è stato spazzato via dalla vettura». Sul posto si è recata una pattuglia della Polizia municipale di Montegrotto. «Come può una persona di 93 anni avere ancora la patente di guida?», era l’interrogativo più ricorrente tra i tanti avventori del mercato.

main-logo
29 settembre 2017

Share

Commenta col tuo profilo Facebook