Libri, reading e musica tra Abano e Montegrotto (Il Mattino)

Apre la nuova psichiatria di Andreoli, poi giornalisti e scrittori in sale e alberghi

21200681_351685448577362_5299970805525668133_o

(c.mal.)
Fiera delle Parole 2017 scatterà il prossimo 15 settembre alle 21 in piazza Primo Maggio a Montegrotto con la presentazione del libro «I principi della nuova psichiatrica» di Vittorino Andreoli. Sabato 16 settembre sempre in piazza Primo Maggio alle 17 c’è Marco Malvaldi, alle 18.30 Sveva Casati Modigliani. Alle 21 all’hotel Eliseo il concerto lirico “Libiamo n’ lieti calici”. Stessa ora ma al teatro polivalente di Abano arriva Andrea Vitali, con «Bello, elegante e con la fede al dito», reading musicale con i Tremo. Domenica 17 settembre Montegrotto ospiterà in rapida successione: alle 16.30 Silvia Avallone, alle 17.30 Valeria Montaldi, alle 19 Gilda Piersanti; e alle 21 in Duomo il concerto dei Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone. Tris di giornalisti la settimana successiva in tre serate tutte in piazza Primo Maggio: mercoledì 20 settembre c’è Antonio Caprarica che presenta «L’ultima estate di Diana»; giovedì 21 Andrea Scanzi in «Buttare lì qualcosa – La rivoluzione di Giorgio Gaber»; venerdì 22 Marco Travaglio parla di «Post verità e post giornalismo». Sabato 23 alle 17 arriva a Montegrotto Enrico Pandiani e alle 18.30 Paolo Coltro; alle 21 al Palaberta Umberto Galimberti presenta «Tra la mia ragione e la mia follia ci sei tu». Sempre sabato 23 ma al castello di San Pelagio, a Due Carrare, ci sarà un concerto d’archi.Domenica 24 settembre in mattinata ci sarà il tour letterario a Villa dei Vescovi. Poi si torna a Montegrotto alle 17 con Gianluca Arrighi, alle 18.30 con Vanda Marasco. Stesso orario ma alla biblioteca civica di Abano ci sarà Francesco Vidotto Fabro, mentre alle 21 al teatro polivalente arriva Paolo Hendel legge Italo Calvino nello spettacolo «Colui che leggerissimo era». Martedì 26 alle 21 in piazza Primo Maggio a Montegrotto Mirko Artuso, Massimo Cirri e Bottega Baltazar in «La volta che ho pensato di diventare matto». Il giorno dopo (mercoledì 27) stessa piazza e stessa ora ci sarà Syusy Blady che presenta «Il paese dei cento violini», con i violini di Santa Vittoria. Giovedì 28 sempre in piazza Primo Maggio tocca all’autore padovano (vincitore del Premio Bancarella) Matteo Strukul e la saga de «I Medici».Quindi il gran finale. Venerdì 29 nel pomeriggio tra la biblioteca di Abano e i bar di Montegrotto ci sarà una «maratona letteraria». Poi alle 21 in piazza Primo Maggio a Montegrotto ci sarà Serena Dandini che presenta «Avremo sempre Parigi». Sabato 30 a Montegrotto con: alle 16.30 Carla Vistarini, alle 17.30 Paola Calvetti, alle 18 Paolo Voltan , alle 18.30 la filosofa Michela Marzano presenta «L’amore che mi resta», alle 21 Edoardo Boncinelli presenta «Io e lei» assieme a Umberto Curi. Lo stesso giorno al teatro polivalente di Abano il reading di «L’amore resta» con Leandro Barsotti. Giornata di chiusura, domenica 1 ottobre: alle 11 la rassegna sul progetto Sprar di Montegrotto “Oltre i confini”, e alle 18.30 Emilio Casalini. Sempre a Montegrotto, ma alla Casa delle Farfalle, alle 18 c’è Vasco Mirandola con il reading «E se fosse lieve».Appendice autunnale alle Terme sabato 18 novembre alle 21 al Palaberta di Montegrotto con Corrado Augias e il suo libro «Questa nostra Italia».La Fiera della Parole a Padova. Nel capoluogo la manifestazione sarà dal 3 all’8 ottobre, il programma è in fase di definizione ma ci sono i primi nomi degli ospiti: Aldo Cazzullo, Alessandra Sardoni, Andrea Vitali , Andrew Sean Greer, Corrado Formigli, Dacia Maraini, Vito Mancuso, il ministro Dario Franceschini, Dario Vergassola, David Riondino, Domenico Starnone, Edoardo Albinati, Gaetano Curreri, Gherardo Colombo, Gianni Amelio, Gustavo Zagrebelsky, Jean Baptiste Del Amo, Lidia Ravera, Luca Marcalli, Marcello Fois, Mario Tozzi, Massimo Carlotto, Massimo Recalcati, Mauro Corona, Mauro Covacich, Michela Murgia, Nada Malanima, Paolo Crepet, Paolo di Paolo, il presidente del Senato Piero Grasso, Emilio Casalini, Pino Roveredo, Roberto Vecchioni, Sergio Staino, Tash Aw, Telmo Pievani e Valerio Massimo Manfredi.

Share

Commenta col tuo profilo Facebook