Spaccata notturna nel negozio dei telefonini (Il Mattino)

In via Verdi i ladri utilizzano come ariete una Bmw: rubati i soldi della cassa e gli smartphone

punto-vendita-logo-10

(Gianni Biasetto)
Hanno usato come ariete un’automobile in retromarcia, pare una Bmw di grossa cilindrata, per sfondare la vetrata principale del negozio di telefonia mobile Hammer All Star di via Verdi ad Abano Terme. Il colpo è stato messo a segno intorno alle 3 dell’altra notte. Un abitante del palazzo, dove al piano terra si trova l’esercizio commerciale, si è svegliato di soprassalto a causa del forte boato che ha fatto tremare le pareti. Avrebbe notato due uomini incappucciati fuggire a bordo della Bmw di colore scuro, malconcia e con alcune parti della carrozzeria penzolanti che strisciavano sull’asfalto. Per poter arrivare al parcheggio di fronte allo Store della H3G e lanciare la vettura contro la vetrina, i malviventi hanno forzato la sbarra a tempo che impedisce l’accesso ai garage del palazzo. Dopo aver portato a temine la spaccata, prima di fuggire hanno riabbassato la barriera. L’abbattimento della vetrata ha innescato il sistema d’allarme e sul posto poco dopo sono arrivati uno dei titolari della Hammer All Star e una pattuglia dei carabinieri del radiomobile di Abano Terme, ma i malviventi erano già lontani. L’ammontare del bottino è ancora in fase di quantificazione. Sono stati ripuliti gli scaffali dove si trovavano degli apparecchi di telefonia mobile di nuova generazione che erano stati appena esposti. È stato svuotato anche il cassetto del registratore di cassa, che conteneva alcune banconote e parecchia moneta. «La merce è coperta da assicurazione, in queste ore siamo impegnati a rimettere in sesto la vetrina per poter riprendere quanto prima l’attività», affermano i titolari. «I danni fatti dai ladri alla struttura sono notevoli. È la prima volta che veniamo presi di mira dai predoni, speriamo sia anche l’ultima».

main-logo
10 agosto 2017

Share

Commenta col tuo profilo Facebook