Abano invita Klitschko a investire sulle Terme (Il Mattino)

Il sindaco Barbierato scrive al pugile ucraino, campione mondiale dei massimi

klitschko

«Consideri i nostri alberghi di lusso e venga a combattere il suo ultimo incontro»

(Federico Franchin)
Il sindaco di Abano Federico Barbierato invita in città l’ex campione del mondo dei pesi massimi di pugilato Vladimir Klitschko per combattere l’ultimo incontro della sua carriera e per investire negli hotel di lusso. Con una lettera appena spedita al 41enne pugile ucraino che, qualche giorno fa, ha annunciato il ritiro anticipato dall’attività agonista, il sindaco di Abano fa un invito a cuore aperto al re dei massimi. «Ho letto della tua scelta di abbandonare la boxe per mancanza di motivazioni e della tua volontà di occuparti di alberghi di lusso», scrive Federico Barbierato. «Una scelta che mi intriga, se non altro perché sono il sindaco di una delle città più note al mondo per le sue acque termali, meta abituale di migliaia di turisti provenienti da tutto il pianeta (puntiamo ai 2 milioni di presenze annue) ma anche destinazione privilegiata di tanti tuoi connazionali e di uno sportivo che penso ben conoscerai, quel Serhij Bubka primatista dell’asta, poi dirigente importante della Iaaf e bandiera della nazione ucraina. Cito Bubka, ma nei 2mila anni di storia delle terme di Abano, sono stati tanti i personaggi famosi che qui da noi hanno soggiornato e hanno approfittato del nostro fango curativo. Alloggiando in luoghi come il Grand Hotel Orologio, un gioiello architettonico del XVIII secolo ampliato nell’800 con la facciata neoclassica di Giuseppe Jappelli che sistemò anche il suo vasto giardino. Ora quel gioiello attende di essere riportato ai fasti di un tempo e, per farlo, ha bisogno di qualcuno che creda nell’investimento. Non solo perché lo stabile è prestigioso, ma soprattutto perché qui ad Abano sport, cultura e ambiente viaggiano da sempre di pari passo. E chi meglio di uno sportivo potrebbe valorizzare tutto questo? I Colli Euganei, che con Abano costituiscono un must del relax, tanti secoli fa hanno ispirato autori come Francesco Petrarca ma oggi sono la meta preferita di turisti desiderosi di serenità e di sportivi professionisti e dilettanti. Che ne dici Vladimir? Pensi possa essere utile una tua visita qui ad Abano? Tieni conto che non c’è solo l’Orologio (sono tanti gli alberghi che potrebbero assurgere al ruolo di hotel di lusso) e che, vista la tua passione per le lingue, potrebbe esserti stimolante per imparare anche quella di Dante. E se i guantoni non sono stati definitivamente appesi al chiodo, si potrebbe pensare a un incontro d’addio alla boxe qui, ad Abano».

main-logo
6 agosto 2017

Share

Commenta col tuo profilo Facebook