Piano contro il degrado dei parchi (Il Gazzettino)

vandali-parco-giochi-apr-2016-2

(Alessandro Mantovani)
Pacchetto di interventi di manutenzione delle aree giochi dei parchi cittadini varato dal commissario Pasquale Aversa. Iniziativa in linea con le intenzioni, più volte ribadite, dal nuovo sindaco Federico Barbierato di riportare in città la normalità delle manutenzioni di strade, marciapiedi e parchi dopo anni di scarsa pratica. Il tutto però accompagnato dalla tolleranza zero verso chi danneggia la cosa pubblica con atti di vandalismo, ha pure detto il neo primo cittadino.
Gli ultimi mesi sono strati infatti costellati da episodi vandalici gravi che hanno lasciato le aree verdi e le aree giochi in condizioni precarie, e pericolose per quanto riguarda le seconde. Lo stanziamento per il recupero e la messa in sicurezza dei giochi collocati nei parchi, che risultano in gran parte lesionati e quindi anche inagibili, è di 18.300 euro.
Sempre il commissario Pasquale Aversa ha deciso di stanziare la somma di 27.100 euro per le opere di manutenzione straordinaria dei parchi che versano in cattive condizioni. Affinché gli episodi vandalici nei parchi non abbiano a ripetersi dopo il loro ripristino, in attesa delle previste implementazioni dei sistemi di videocamere, sarà necessaria maggiore sorveglianza. Soprattutto ora, con i ragazzi a casa da scuola, quindi pronti a passare parte delle loro giornate nei parchi facendo gruppo con gli amici amici.
Sempre nel segno della manutenzione è stata anche disposta la sistemazione dell’aiuola di via Prati per un importo pari a poco più di 1.200 euro. Il commissario ha voluto anche dare una risposta pronta alla petizione, firmata da 180 cittadini residenti nella zona del Parco San Daniele, nella quale veniva chiesto un intervento urgente per la rimessa a nuovo e in sicurezza dei parchi della città, e anche maggiori controlli. I residenti nella petizione, avevano anche evidenziato come i parchi siano sempre più terreno fertile per i ragazzi, oltre che per gli atti vandalici, anche per l’utilizzo di sostanze alcoliche e droghe.

logo_gazzettino
5 luglio 2017

Share

Commenta col tuo profilo Facebook