Mezzavia avrà la farmacia, è la terza di Montegrotto (Il Mattino)

E trasloca quella di Monteortone, che passa da via Santuario a via Monte Lozzo

farmacia_mezzavia

Festeggia Ilaria Vegro (Misto): «Si tratta di un’apertura attesa da oltre vent’anni»

(Federico Franchin)
Per la prima volta Mezzavia avrà la sua farmacia. Entro un mese aprirà in via Mezzavia la farmacia che servirà il quartiere che vanta circa 2 mila abitanti. A gestire la farmacia sarà una coppia emiliana, che ha acquisito lo stabile accanto all’Hotel Luna. «Manca poco all’apertura», commenta il sindaco di Montegrotto Riccardo Mortandello. «La farmacia consentirà agli abitanti di Mezzavia di godere sotto casa di un servizio importante. Dopo tanti anni ce l’abbiamo fatta». La farmacia di Mezzavia sarà la terza farmacia di Montegrotto. Nella città sampietrina ci sono anche due parafarmacie: la Girasole di viale Stazione e la Baraldo di via Aureliana. «La farmacia di Mezzavia è il risultato di un concorso straordinario voluto dall’allora governo Renzi», spiega la consigliere Ilaria Vegro, leader del Gruppo Misto, nonché titolare della parafarmacia Girasole. «Si è trattato di un concorso per titoli, al quale hanno partecipato un po’tutti. Una delle sedi di questo concorso straordinario era Mezzavia. L’apertura della farmacia di Mezzavia è un evento atteso ormai da vent’anni. Pur non essendo io politicamente vicina al Pd, dobbiamo ringraziare Renzi per aver messo in piedi questo concorso. Io stessa avevo aperto la mia attività grazie a Bersani». «È certamente un bel risultato per la frazione di Mezzavia«, prosegue Vegro. «Mezzavia cambierà quindi radicalmente aspetto entro poco tempo. La modifica alla viabilità nel sottopasso della stazione, che diverrà senso unico in entrata, dà ancora più importanza alla farmacia che dovrà servire i duemila abitanti della frazione. Il quartiere diverrà sempre più indipendente. Faccio i migliori auguri di buon lavoro ai nuovi colleghi di Mezzavia». Deciso anche il nome della nuova farmacia di Mezzavia: si chiamerà Farmacia dei Colli Euganei.
A proposito di farmacie, ci sono novità anche nella vicina Abano. Si sposta infatti la storica farmacia di Monteortone, ubicata in via Santuario 92. La farmacia gestita dal dottor Carlo Pedrina si trasferirà in via Monte Lozzo 5. Il trasloco sarà completato entro il mese di agosto. I nuovi locali insistono nella zona di competenza della sede farmaceutica e rispettano il limite previsti della distanza di duecento metri dalle altre sedi vicine misurati per la via più breve pedonale. Quella di Monteortone sarà una farmacia allargata e ben più moderna rispetto alla sede attuale di via Santuario.

main-logo
5 luglio 2017

Share

Commenta col tuo profilo Facebook