Bodypainting. Due giorni di festival (Il Mattino)

È gara sul tema Italia

Manifestopicc_Bodypainting

(Mattia Rossetto)
Abano Terme torna a colorarsi di arte, sfilate, balli, musica e spettacoli per l’intero weekend. Oggi e domani, sull’isola pedonale e di fronte all’hotel Orologio, si tiene infatti la quinta edizione del Bodypainting Festival. Come da tradizione, non sarà un concorso, ma verrà premiata la passione degli artisti trasfusa nelle proprie opere. All’evento parteciperanno oltre venti bodypainter italiani ed europei con altrettante modelle dipinte interamente: i loro corpi si trasformeranno in una vera e propria tela per dare forma a opere d’arte vive e vegete. Quest’anno, il tema del festival sarà “Rappresenta l’Italia”, che verrà rappresentato nella sola giornata inaugurale. Domani, invece, gli artisti saranno liberi di esprimere la propria fantasia. Il programma in dettaglio per oggi prevede, dalle 10.30 alle 18, performance di bodypainting sull’isola pedonale, intervallate da facepainting per i più piccoli, a cui si intreccerà, alle 17.30, la sfilata delle modelle dipinte. Alle 18, di fronte all’Hotel Orologio, gli artisti e le loro opere viventi verranno presentati al pubblico, che alle 21 potrà godersi dallo stesso punto il concerto-spettacolo “I 5 sensi del tango” a cura di La Pena Tanguera e i Musici Patavini. Domani, dalle 9 alle 16.30, spazio ancora alle performance di bodypainting a tema libero e al facepainting per i bambini sull’isola pedonale tra le note della Eno Brass Band, che farà capolino alle 11 davanti all’Hotel Orologio. Dopo la sfilata delle modelle dipinte sull’isola pedale, si passerà alle 17.30 di nuovo nel piazzale antistante allo storico Orologio per la presentazione dei bodypainter. In caso di maltempo, la manifestazione traslocherà al Teatro Magnolia di via Volta.

main-logo
3 giugno 2017

Share

Commenta col tuo profilo Facebook