«Abano no stress» Federico Barbierato punta sulla normalità (Il Mattino)

IMG_4971

(f.fr.)
“Abano no stress” è il motto, sotto forma di hashtag lanciato dal candidato sindaco Federico Barbierato durante la presentazione ufficiale della campagna elettorale avvenuta giovedì sera al Cinema Teatro Marconi. Di fronte a quasi 400 persone Federico Barbierato, candidato sindaco per una civica che porta il suo nome, che gode anche dell’appoggio di Pd e Cittadini per il Cambiamento, ha disegnato la città del prossimo futuro. «Voglio riportare la normalità ad Abano, facendo riprendere la nostra città il ruolo di leader termale a livello europeo», ha detto Barbierato. «Abano no stress vuol dire un recupero del benessere sia per i residenti, che per i turisti. Puntiamo ad allungare la stagione turistica, con l’introduzione di eventi di qualità», ha aggiunto il candidato sindaco, intervistato dalla giornalista di Telenuovo Martina Moscato. «Serve riempire anche i mesi di bassa stagione, quelli che solitamente vengono considerati morti». La serata di giovedì si è aperta sullo scambio di battute calcistiche tra il candidato e la giornalista, accomunati dalla “fede” per il Calcio Padova. Poi via ad alcuni punti nevralgici del programma. «La mia sarà l’amministrazione della concretezza», ha annunciato. In questi giorni sento tanti annunci e tanti voli pindarici. Tutti promettono grandi opere, una città dei sogni. Quello che mi sento di promettere io è di trasformare Abano in una piccola città del Trentino. C’è un avanzo di bilancio di oltre 8 milioni di euro e la città cade a pezzi. Finora abbiamo incontrato circa mille cittadini e il 60% ci ha chiesto di intervenire su strade, marciapiedi e parchi». Barbierato ha presentato i suoi 64 candidati, divisi tra le quattro liste collegate alla sua candidatura.

main-logo
13 maggio 2017

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPrintCondividi

Commenta col tuo profilo Facebook