Stop alla corsa del Meetup (Il Mattino)

Da Milano non è arrivato l’ok per utilizzare il simbolo del M5S

5stelle_logo_nuovo

(f.fr.)
Il Meetup Amici di Beppe Grillo Abano&Montegrotto getta la spugna e, visto che dal coordinamento centrale milanese del M5S non è arrivata la tanto attesa certificazione della lista, è costretto a rinunciare a presentarsi alle Comunali aponensi. Il termine per la presentazione delle liste scade domani alle 12. Oltre al M5S, all’appello potrebbe mancare anche Antonio Franciosi, candidato per una lista civica di centrodestra a suo nome, che in queste ore sta riflettendo se ritirare la sua candidatura a sindaco di Abano. Quindi, nel giro di poche ore, si potrebbe velocemente passare dagli ipotetici nove candidati sindaco a sette. La defezione del M5S è davvero particolare, in quanto il Meetup Amici di Beppe Grillo Abano&Montegrotto era riuscito qualche settimana fa a mettere in piedi una lista con l’avvocato Marco Pata, residente a Giarre, candidato sindaco e 11 candidati consiglieri. «Non sappiamo quali siano state le difficoltà riscontrate a Milano», commenta Pata, che doveva essere il candidato sindaco per i grillini. «C’è evidentemente stato un ritardo nell’esaminazione delle pratiche e va, per correttezza, sottolineato, che noi la documentazione l’abbiamo presentata in ritardo. Vista però l’importanza del Comune di Abano si pensava ad un’accelerazione. Dispiace essere costretti a rinunciare alla nostra candidatura. Era tutto fatto e tutto pronto. Ora vedremo come riorganizzare il Meetup, soprattutto ad Abano, dato che Zambolin, nell’altro gruppo, è rimasto di fatto da solo. Serve costituire un nuovo Meetup. Alla fine saranno quindi 21 le liste, dovesse arrivare la conferma di Franciosi, le liste collegate ai candidati sindaco. Sicuri sono Emanuele Boccardo, Paolo Gruppo, Sabrina Talarico, Stefania Chiarelli, Michele Di Bari, Monica Lazzaretto e Federico Barbierato.

main-logo
12 maggio 2017

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPrintCondividi

Commenta col tuo profilo Facebook