A Montegrotto gli Oscar del basket premiati dagli Stingers (Il Mattino)

Unknown

(m.ros.)
Verranno proclamati sabato 29 aprile, attorno alle 12, al ristorante Miravalle di Montegrotto Terme, i vincitori degli Oscar del basket padovano. Patrocinata dalla Fip Veneto, l’iniziativa è nata da un’idea di Rolly Marchi degli Stingers Old Saccisica e rientra fra gli eventi celebrativi del ventennale della squadra Over, in cui militano diverse vecchie glorie della pallacanestro nostrana come Gherardo Bonetto e Gigi Magro.
Durante il ritrovo conviviale saranno premiati miglior giocatore e giocatrice, migliori allenatori e giovani promesse (nati e nate dal 1997 in poi) delle squadre padovane maschili e femminili dei principali campionati senior. Gli Stingers eleggeranno i più bravi e meritevoli sulla scorta di sei terne di nomination per ciascuna categoria, proposte dai giornalisti Giovanni Pellecchia e Mattia Rossetto, rispettivamente per il Gazzettino e per il Mattino. A supportare gli Oscar saranno la nota catena di articoli sportivi Non Solo Sport e la Carrozzeria Santa Croce, legate agli amici Renato Fantin e “Icio” Fusaro. Sponsor che contribuiranno anche alle premiazioni di alcuni storici dirigenti e non delle società padovane, che hanno dato e continuano a dare molto al movimento cestistico paatavino.
Al Miravalle, ospiti di Gian Pietro Bano – altro nome noto della palla a spicchi locale – gli Stingers insigniranno Franco Bernardi (Virtus Padova), Gianni Chino (Limena), Ferdinando Mozzo (Unione Padova) e Roberto Dalla Bona (Abano Montegrotto).

Share

Commenta col tuo profilo Facebook