Hub a Giarre? Sono tutti contrari (Il Mattino)

Boccardo: «La sovranità degli italiani è sacra». Barbierato: «Ci fidiamo di Aversa»

giarre_roc_2

(f.fr.)
Il ritorno in auge della caserma Primo Roc di Giarre come possibile hub per i migranti ha scatenato ieri ad Abano le proteste dei movimenti politici locali. Resta quindi ben fisso al suo posto il presidio del Comitato Abano dice No, che ha deciso di candidare Emanuele Boccardo a sindaco di Abano. «Abano dice no a questo business fatto a scapito dei cittadini italiani», dice Emanuele Boccardo. «La sovranità dei cittadini italiani è sacra e inviolabile, e lo ricorderemo, e lo imporremo al governo con ogni mezzo possibile. Prima alle elezioni di Abano e poi a quelle nazionali dobbiamo difenderci da chi questo paese lo vuole distruggere». «Come era prevedibile c’è subito chi strumentalizza l’argomento per portare acqua al proprio mulino», replica Federico Barbierato, candidato sindaco per una lista civica appoggiata da Cittadini per il Cambiamento e Pd. «Il commissario Aversa è stato chiaro: ad Abano non arriveranno i profughi e vogliamo fidarci. Siamo contrari all’hub al Primo Roc, caserma sulla quale abbiamo ben altri progetti». È scossa anche Sabrina Talarico, candidato a sindaco per la civica Grande Abano, che ribadisce il no secco ai profughi ad Abano. «Non è accettando supinamente i diktat del governo, compreso lo Sprar, che si risolveranno i problemi. Non è scaricando sui sindaci e i cittadini le colpe dell’inefficienza del governo che si risolverà il problema. Noi la caserma Primo Roc vogliamo restituirla alla collettività e alle famiglie senza casa». Paolo Gruppo, candidato a sindaco per Fratelli d’Italia e Abano Risorge osserva: «Siamo contro gli Sprar e gli hub. Noi aspettiamo che il consiglio comunale si sia insediato per prendere una decisione condivisa con i consiglieri e la popolazione. Confidiamo nella dichiarazione del commissario Aversa, il quale ha dichiarato urbi et orbi che non arriveranno immigrati di nessuna categoria presso il Primo Roc di Abano».

main-logo
25 marzo 2017

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPrintCondividi

Commenta col tuo profilo Facebook