Fumetti, giochi e cosplay: ritorna Abano Comics

comix

(P.B.)
Ritorna domenica dalle 10 alle 19, Abano Comix, terza edizione del Festival del fumetto dedicato anche a chi ama i cartoon, i manga, gli anime, i videogiochi e le miniature 3d raffiguranti i personaggi delle varie saghe su carta o in televisione. L’appuntamento organizzato per il Comune da Associazione Giallo Creativo e Flash Lab è al Teatro Tenda Magnolia di Abano Terme a ingresso libero. Nel giardino esterno è prevista una novità per il 2017: in una zona di 40 metri quadri si potrà provare l’ebbrezza del soft air e sparare con innocui mitra caricati con cartucce piene di colori.
Nel parterre decine di espositori da tutta Italia metteranno in mostra robot luminosi a figura intera, quadri dei personaggi più popolari dei cartoni animati come Capitan Harlock, Lupin III, Hulk, Jocker, Batman, Spiderman, Tex Willer, Diabolik, Dylan Dog, e del cinema come Harry Potter e Guerre Stellari. Un’area sarà dedicata ai giochi in scatola e alle cosiddette action figures, mentre sarà presente anche uno stand da Milano che sfornerà dolci giapponesi e donuts americani. Ai lati del palco si daranno battaglia i possessori di carte magiche quali Magic e Yu Gi Oh e saranno disputati tornei di giochi di ruolo. Sulla gradinata disegneranno dal vivo artisti del calibro di Enrico Simonato, autore del gioco illustrato Steampunk Adventure premiato a Lucca Comics 2016 come miglior app; James Loyd, noto mangaka (autore di disegni con tecnica manga); Mauro Argenti, da 20 anni nel mondo dell’illustrazione e della comunicazione; Samuele Zardinoni, concept artist di ambientazioni misteriose e lo street artist Tobia Concina. L’evento più atteso della giornata sarà la sfilata a premi dei cosplayer, fan di cartoni animati e videogiochi che vestono i panni dei loro personaggi preferiti come Actarus di Goldrake o Ezio Auditore di Assassin’s Creed. Sarà aperta dalla parata dei Star Wars Cosplay di Treviso con 15 figuranti in abiti che sono fedeli repliche di quelli indossati dai protagonisti dell’epopea cinematografica.

logo_gazzettino
24 marzo 2017

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInPrintCondividi

Commenta col tuo profilo Facebook