Stazione, volontari puliscono il sottopasso (Il Mattino)

giarre_stazione_gk

(f.fr.)
I soci dell’associazione 35zero31, armati di spatole e pennelli, stanno pulendo in prima persona il sottopasso della stazione di Abano lasciato in preda al degrado e ai vandali. Tra ieri e oggi un gruppo di una trentina di persone, composto da giovani, donne e uomini, ha deciso di passare il weekend a ripulire il sottopasso della stazione di Giarre, sempre più vittima dell’azione dei writers e dei vandali in generale. «Quando si parla di coerenza, noi intendiamo questo: metterci la faccia e la fatica per risolvere un problema della città», annota Matteo Lazzaro, uno dei membri dell’associazione. «Non serve mettersi in giacca e cravatta sul palco per fare qualcosa di buono. Noi siamo qui sporchi di pittura a fare una piccola cosa buona per la nostra città». Matteo Lazzaro spiega ancora i motivi dell’azione dell’associazione. «Ci siamo autotassati per prendere pennelli e colori», dice Matteo Lazzaro, divenuto l’anno scorso consigliere comunale per un mese per le liste che hanno candidato a sindaco Monica Lazzaretto, prima della caduta dell’amministrazione Luca Claudio per la questione tangentopoli delle terme. «Crediamo servirà lanciare una campagna di impegno cittadini per pulirla tutta. Noi ci siamo fatti avanti e speriamo che anche altri vogliano dare una mano. Questo è un angolo significativo della nostra città. Una stazione termale che andrebbe valorizzata e non lasciata in balia dei vandali, soprattutto per una città come la nostra dalla vocazione turistica».

main-logo
12 marzo 2017

Share

Commenta col tuo profilo Facebook