Un altro ingresso per l’area verde di Villa Bembiana (da Il Mattino di Padova)

Dopo anni di oblio, il parco di Villa Bembiana di Monterosso sarà rilanciato e reso più ospitale. L’amministrazione comunale ha infatti deciso di accogliere le numerose istanze dei residenti di Monterosso, che hanno più volte chiesto un secondo ingresso, più sicuro, per accedere al parco. Fino a qualche giorno fa, infatti, per entrare nell’area verde bisognava percorrere la stradina in ghiaia che delimita il confine della villa. Si tratta di un percorso buio, lungo e spesso sconnesso che mette ansia a chi lo percorre. «Abbiamo deciso di creare un ingresso molto più comodo e sicuro proprio sulla strada principale», spiega il consigliere ai Quartieri e alle Frazioni Samuele Bozza. «È stato montato un piccolo cancello che di giorno resta sempre aperto. È un ingresso illuminato e che dà accesso diretto al cuore del parco. Così cominciamo a valorizzare l’area, che era stata abbandonata negli ultimi anni proprio perchè i cittadini avevano paura di percorre la via di ghiaia per il timore di cadute e di incontri pericolosi».
Ma le novità a Villa Bembiana non finiscono qui. «Installeremo un cartellone gigante all’interno del parco, che descriva la storia della villa e che dia tutte le informazioni sull’area», promette Bozza. Si lavora anche sul verde: «Abbiamo ultimato la potatura degli alberi, mettendoli in sicurezza», spiega il consigliere al Verde Pubblico Massimo Barcaro. «All’interno del parco c’è poi un invaso, dove daremo corso all’iniziativa “Un albero per ogni bambino nato”, che tornerà ad Abano dopo tanti anni nel prossimo ottobre». E a luglio torna Woodstock.(f.fr.)

Fonte : Il Mattino di Padova
Autore : Federico Franchin
Link : http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2014/04/09/news/un-altro-ingresso-per-l-area-verde-di-villa-bembiana-1.9015555

IMG_20140410_114433

Share

Commenta col tuo profilo Facebook